Virata

Qual è la sequenza corretta di una virata?
1. alzo il comando opposto
2. sposto il peso verso il lato su cui voglio virare
3. tiro il comando del lato verso cui voglio virare

Cosa succede se rilasci il comando troppo velocemente dopo una virata?
– La vela fa un rollio

Cosa posso fare per evitare il rollio dovuto ad un rilascio troppo veloce del comando?
– Alla fine del rilascio del comando lo pizzico un po’ per frenare il rollio nel senso opposto.

In quante fasi è divisa la virata:
La virata è divisa principalmente in due fasi.
1. nella prima fase vi è un minimo di puro rollio (perchè il peso si sposta lateralmente), cioè l’ala si sposta lateralmente dal lato della virata;
2. essendo più carica una semiala l’altra (quella opposta al lato di virata) acquista più velocità e comincia effettivamente a ruotare. Ruotando si crea la forza centrifuga.

Cosa succede quando mantengo la virata o durante la virata affondo di più il comando per accentuare la virata?
– Più mantengo una virata stretta più aumenta la forza centrifuga e più per equilibrare la forza centrifuga più si inclina la vela.

Quanto stretta può essere fatta la virata? quanti gradi di inclinazione equivalgono 1 e 2 G?
A livello di inclinazione di 60° si è sottoposti a 2 G (che è il limite permesso dalla normativa del volo da diporto)
A livello di inclinazione di 75° si è sottoposti a 3 G

Durante le virate tendo a perdere di più o meno quota verticale?
– di più.

Lascia un commento che ci confrontiamo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...