Declinazione magnetica

34) Cosa si intende per declinazione magnetica:
A) L'errore della bussola derivante dalle sorgenti elettriche di bordo
B) La correzione dell'angolo di rotta necessario per compensare lo scarroccio dovuto al vento
C) E' la differenza angolare tra Nord Vero e Nord Magnetico, positiva o negativa,
variabile da luogo a luogo e con il tempo, la variazione del suo valore nel tempo è riportato in calce alla
carta di navigazione

Poiché i poli magnetici terrestri non coincidono con i poli geografici (intesi come i punti di intersezione dell’asse di rotazione con la superficie terrestre), il nord magnetico, indicato da unabussola magnetica, non indica esattamente la direzione del nord geografico. Per orientarsi correttamente al nord occorre correggere l’indicazione della bussola di un valore angolare che è dato dalla declinazione magnetica. Tale valore alle coordinate di Roma, calcolato al 10/12/2010, è pari cc. a 2°10’E e varia ogni anno di 5’Est

La declinazione magnetica è quindi il valore dell’angolo sul piano orizzontale tra la direzione dell’ago magnetico e la direzione del meridiano del luogo.

Più semplicemente è la distanza angolare tra Nord Geografico (il punto attraverso il quale la terra ruota su se stessa) e il Nord Magnetico (il punto attraverso il quale fuoriesce il campo gravitazionale terrestre).

Il suo valore varia da luogo a luogo e varia nel tempo in quanto il Nord Magnetico a differenza di quello Geografico varia continuamente posizione ed attualmente si trova nel nord del Canada.

La declinazione può essere Est (E) od Ovest (W) in funzione dell’orientamento delle locali linee di flusso del campo magnetico terrestre (parallelamente alle quali si allinea l’ago magnetico della bussola) rispetto al meridiano locale.

Come misurarla

Per poterla misurare, bisogna servirsi di un ago magnetico libero di ruotare intorno ad un asse verticale alla superficie terrestre; una volta che quest’ago ha raggiunto la posizione di equilibrio, misurando l’angolo che si forma tra il piano verticale passante per l’ ago e il piano del meridiano terrestre nel punto considerato, si ottiene la declinazione magnetica.

Fonte: Wikipedia

RISPOSTA CORRETTA: C)

Annunci

Lascia un commento che ci confrontiamo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...